Due esponenti della politica, Carlo Calenda, Ministro dello Sviluppo Economico, e il Sindaco di Bergamo Giorgio Gori hanno visitato l’azienda bergamasca Lovato Electric, specializzata nella progettazione e produzione di componenti elettrici in bassa tensione per applicazioni industriali. A fare gli onori di casa è stato Pietro Cacciavillani, Presidente di LOVATO Electric e il Dott. Massimo Cacciavillani, Amministratore Delegato. La famiglia è alla guida dell’azienda da 4 generazioni, una realtà nata nel 1922, che oggi conta 270 collaboratori, 13 sedi estere e 90 importatori che garantiscono la reperibilità dei prodotti LOVATO Electric in oltre 100 paesi nel mondo.

La visita aziendale è stata positiva, una preziosa occasione per i politici di conoscere la  struttura, l’organizzazione ed il ciclo produttivo e apprezzare l’impegno di LOVATO Electric sul fronte dell’innovazione e del progresso tecnologico.

Ricordiamo che il Ministro Calenda ha sostenuto il Piano Industria 4.0 predisposto dal Governo con l’obiettivo di rilanciare la competitività delle imprese attraverso investimenti in tecnologia e ricerca. Il pacchetto 4.0 prevede numerose misure di sostegno economico per un’industria intelligente ed innovativa e un Made in Italy più competitivo. E LOVATO Electric trova perfetta collocazione in questo scenario, in quanto offre soluzioni per l’automazione industriale di macchinari e per l’efficienza energetica delle imprese.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here