CameCannavaroExpoCame ha ospitato a Expo 2015 l’ex capitano della nazionale italiana di calcio, Fabio Cannavaro, testimonial dell’azienda per la campagna #campionedisicurezza. Ad accoglierlo ai tornelli, realizzati da Came per l’Esposizione Universale, il Commissario straordinario di Expo Milano 2015, Giuseppe Sala, e il Presidente di Came Spa, Paolo Menuzzo.

L’azienda trevigiana, grazie alle proprie soluzioni tecnologicamente innovative e rigorosamente progettate e sviluppate in Italia, è stata scelta come partner tecnologico da Expo Milano 2015 per realizzare il sistema di controllo accessi per la sorveglianza, il comando e la regolazione dei dispositivi di automazione degli ingressi pedonali e veicolari del sito espositivo. La soluzione sviluppata da Came gestisce i quattro varchi per gli ingressi pedonali e i dieci varchi per l’entrata dei mezzi di servizio, attraverso duecentotrenta tornelli automatici XVia, venti dei quali sono stati appositamente studiati per gestire l’ingresso dei visitatori diversamente abili.

Il sistema di controllo accessi si completa con automazioni per cancelli scorrevoli, barriere stradali e con quaranta dissuasori G6 Evo per la protezione e la selezione delle entrate perimetrali di passaggi carrai. G6 EVO è un dissuasore retrattile caratterizzato da una camicia intercambiabile che può essere sostituita molto velocemente consentendo di personalizzare il sito di installazione, come ha fatto Came a Expo Milano 2015 per celebrare la Festa della Repubblica, lo scorso 2 giugno.

La campagna #campionedisicurezza associa l’immagine dell’ex difensore di calcio a quella della centrale radio Ermet, una soluzione innovativa, integrata con la domotica, che raccoglie tutte le funzioni, l’affidabilità e la praticità dei prodotti antintrusione Came.
“Abbiamo scelto Fabio Cannavaro come testimonial per la campagna #campionedisicurezza – ha dichiarato Elisa Menuzzo, Vice President di Came SpA – perché è l’emblema del difensore e rispecchia perfettamente il core business della nostra azienda. Came ha, infatti, fatto della protezione e del controllo della casa e dei grandi spazi pubblici il fulcro della propria attività. Proprio come nel calcio anche per i sistemi antintrusione una buona difesa è frutto di integrazione, affidabilità e di un lavoro di squadra”.
Sul canale YouTube di Came è presente in video che illustra, come sostituire in pochi e rapidi passaggi, la camicia di G6 Evo per personalizzare il luogo di installazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here