centrale antincendioComelit, tra gli attori di questa importante commessa, installa i propri sistemi rivelazione incendi e di videocitofonia.

Il Frosinone calcio ha la sua nuova casa. Grazie al know-how riconosciuto nel settore della rivelazione incendi, della videocitofonia e dei servizi a essa collegati, Comelit segna una nuova e importante rete partecipando al lavoro di costruzione urbana dello stadio “Benito Stirpe”, l’innovativo impianto calcistico della capitale ciociara. La centrale antincendio Atena, i citofoni e videocitofoni della serie Mini sono le soluzioni messe in campo dall’azienda, che soddisfano le particolari necessità di architetti, progettisti e installatori.

Un sogno che si avvera per il popolo giallo-azzurro, orgoglioso del nuovo stadio da oltre sedicimila posti fortemente atteso dopo circa un anno di lavori. Un progetto che parte da lontano e che ha portato all’ammodernamento del vecchio Casaleno per un investimento di 20 milioni di euro. L’expertise e la competenza di Comelit sono dunque messi a servizio di questo impianto, inaugurato lo scorso settembre, in collaborazione con la società Sekam Ser S.R.L, specializzata nel settore della distribuzione di energia e delle realizzazioni impiantistiche elettriche e speciali (video sorveglianza, antintrusione, reti dati e cablaggio strutturato, domotica e antincendio).

Un contesto d’avanguardia in cui Comelit ha rappresentato la soluzione decisiva nella realizzazione dell’impianto di rivelazione incendi con la centrale Atena, indirizzata ed espandibile, che permette la localizzazione puntuale del principio di incendio ed è idonea a qualsiasi tipo di struttura. Atena è costituita da centoquaranta rivelatori di fumo puntiforme, di quattro barriere lineari posizionate nelle palestre e di una serie di dispositivi manuali come i pulsanti e i relativi strumenti di segnalazione ottica-acustica.

Oltre all’impianto di rivelazione incendi, l’azienda è intervenuta anche nella progettazione di sistemi di citofonia e videocitofonia.

Un centralino di portineria da tavolo abbinato ai nuovi citofoni della serie Mini mette in comunicazione i dieci vip sky box, piccoli palchi esclusivi progettati per vivere le partite con il massimo della comodità e della riservatezza.

Mentre negli uffici dello stadio, i monitor a colori sempre della serie Mini si collegano al posto esterno Quadra, per agevolare la gestione degli accessi.

Soluzioni di videocitofonia che si distinguono tutte per la loro tecnologia e per il loro design, che garantiscono sicurezza ed affidabilità.

Una commessa di prestigio, soprattutto per quello che riguarda l’antincendio, una famiglia di prodotti lanciata solo nel 2015, e che si apre già verso sfide importanti.” – afferma Renato Colucci, funzionario commerciale Lazio di Comelit“Segniamo quindi un goal fondamentale grazie a una gamma estesa di prodotti in grado di rispondere a esigenze particolari, sempre supportata dalla nostra efficienza e rapidità di servizio pre e post vendita.”

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here