CarribeanComelitTutti i posti esterni di quaranta palazzine e i monitor dei mille appartamenti installati in soli cinque mesi: così si può riassumere l’ultimo successo di Comelit nel Sud-Est Asiatico.

A raccontare nel dettaglio le particolarità di questa fornitura è Gianluca Ferretti, Asia Pacific Area Manager Export Department, che ha seguito da vicino i lavori di ristrutturazione di The Caribbean, un esclusivo complesso residenziale di Singapore dai numeri importanti.

“Si tratta di un’area di considerevoli dimensioni costruita nel 2004 da Keppel Land, uno dei maggiori costruttori del Sud Est Asiatico, per la quale abbiamo dovuto realizzare un upgrade completo dell’intero impianto videocitofonico, per via dei continui problemi di affidabilità che quello esistente evidenziava. Il lavoro commissionato nella primavera 2015 è stato consegnato a fine Settembre in tempi davvero da record”.

Massima flessibilità

Una struttura residenziale composta da quaranta edifici per un totale di mille appartamenti determina specifiche problematiche, legate soprattutto alla complessità degli impianti e alle notevoli distanze in gioco, che la tecnologia Comelit ha risolto sfruttando l’alto valore tecnico e l’assoluta flessibilità del sistema digitale ViP.

“Oltre all’indubbio vantaggio di poter utilizzare il cablaggio esistente senza posare nuovi cavi e limitando al minimo i disagi per i residenti, il sistema ViP di Comelit presenta innumerevoli punti di forza. ViP infatti è una vera e propria ‘piattaforma aperta’ che consente di realizzare un numero di applicazioni potenzialmente infinito – prosegue Ferretti. Prima di tutto il sistema è in grado di gestire le chiamate simultanee, evitando attese o disagi in un impianto a così alta densità abitativa. Un’altra prerogativa di ViP, espressamente richiesta dalla committenza, è la funzione Message Broadcasting, che consente all’amministrazione di inviare da una postazione PC comunicazioni che vengono visualizzate direttamente sul monitor di ogni appartamento; in questo modo le operazioni sono notevolmente snellite, oltretutto con un sensibile risparmio di carta”.

I vantaggi del sistema ViP non sono solo per gli utilizzatori finali, che vedono notevolmente migliorato il loro comfort e la loro sicurezza, ma anche per coloro che devono occuparsi della manutenzione dell’impianto: “Un altro plus del sistema ViP è la possibilità da parte dell’installatore di monitorare l’impianto da remoto, intervenendo sul guasto in modo puntuale e veloce. Grazie al Management Office, il tecnico si può collegare all’impianto con l’interfaccia ViP Manager e controllarne in qualsiasi momento i parametri e lo stato di funzionamento”.

Carribeancomelit2Design italiano

Il prestigio di The Caribbean è confermato dalla sapiente scelta dei posti videocitofonici esterni ed interni, sempre firmati Comelit. I numeri della fornitura sono importanti: ottanta pulsantiere videocitofoniche esterne 316Touch, con schermo touch a colori retroilluminato da 8 pollici, e mille monitor 7Stelle, con interfaccia grafica user-friendly e comandi touch, che possono essere gestiti sull’ampio display panoramico a colori da 7 pollici.

“316Touch è un modello che incarna alla perfezione l’eleganza dello stile Comelit e che viene apprezzato in installazioni prestigiose in tutto il mondo, grazie anche alla grande facilità di installazione e alle molteplici funzioni disponibili – commenta Ferretti. Per The Caribbean abbiamo attivato una particolare funzione che permette una gestione ottimale degli ascensori interni a ciascuna palazzina. Grazie al sistema ViP, che si interfaccia con la scheda di controllo dell’ascensore, sul display di 316Touch il visitatore vede indicato quale degli ascensori utilizzare e, una volta saliti, viene resa disponibile solo la chiamata al piano dell’appartamento in cui ci si deve recare. Si tratta davvero di una possibilità innovativa che carica di prestigio il complesso residenziale, oltre a migliorare il livello di comfort e di sicurezza degli abitanti e dei visitatori”.

Il punto sul mercato del Sud- Est Asiatico

The Caribbean non è la prima realizzazione di successo di Comelit a Singapore, in quanto già nel 2014 il sistema ViP era già stato impiegato per rinnovare l’impianto videocitofonico esistente di un altro complesso residenziale di notevoli dimensioni.

“Affermarsi sul mercato del Sud-Est Asiatico non è cosa da poco per un’azienda europea. In questa parte del mondo lo stile di vita è molto diverso da quello del vecchio continente e si caratterizza per strutture residenziali di dimensioni davvero enormi ad alta densità abitativa. Questo comporta un notevole sforzo di adattamento dei prodotti destinati al nostro mercato per rispondere anche alle esigenze dettate da questa piazza, dove il rischio di esito negativo può essere alto. La chiave del successo di Comelit va ricercata in due azioni principali. Da una parte l’attivazione di una struttura tecnico-commerciale fortemente orientata al cliente: Comelit South East Asia, con base a Singapore, fornisce sia importanti servizi di analisi progettuale in fase di prevendita che una solida assistenza post-vendita. Dall’altra parte avere instaurato un canale di comunicazioni privilegiato tra la struttura di Singapore e l’R&D di Comelit, con la supervisione dell’ufficio tecnico-commerciale estero di Rovetta, consente di seguire al meglio le tendenze di mercati dinamici come quelli orientali e di definire in breve tempo una soluzione progettuale su misura in funzione delle specifiche esigenze tecniche. I risultati che stiamo ottenendo in quest’area strategica di grande sviluppo costituiscono la conferma del valore della scelta fatta da Comelit di investire qui”, conclude Ferretti.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here