ascensoreDue progetti di norma di interesse della Commissione Impianti di ascensori, montacarichi, scale mobili e apparecchi similari hanno raggiunto la fase dell’inchiesta pubblica finale. Si tratta dei progetti:

  • U85000513 “Modifiche ad ascensori elettrici installati in conformità alla Direttiva 95/16/CE e alla UNI EN 81
  • U85000514 “Modifiche ad ascensori idraulici installati in conformità alla Direttiva 95/16/CE e alla UNI 81-2” contengono i criteri di buona tecnica per la modifica o la sostituzione di parti di ascensori elettrici a frizione e idraulici rispondenti alla direttiva.

I due progetti specificano i requisiti per la modifica degli ascensori progettati e installati in conformità alle norme UNI EN 81-1 e UNI EN 81-2 ed eventualmente ad altre norme armonizzate per la stessa direttiva (sono esclusi gli ascensori muniti di attestato di esame CE del tipo di ascensore, secondo l’Allegato V della Direttiva 95/16/CE).

Entrambi i progetti trattano le modifiche che più frequentemente sono effettuate sugli ascensori. Soluzioni diverse da quelle indicate nel testo non danno presunzione di conformità alla norma.

Le future norme sono state elaborate per permettere a chi effettua modifiche ad ascensori elettrici e idraulici che rientrano nello scopo e campo di applicazione di soddisfare quanto richiesto dal Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 22 gennaio 2008 n. 37 “Regolamento concernente l’attuazione dell’articolo 11-quaterdecies, comma 13, lettera a) della legge n. 248 del 2 dicembre 2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifici”.

I progetti sono entrati il 4 dicembre nella fondamentale fase dell’inchiesta pubblica finale UNI.
Sino al 2 febbraio 2016, data di fine inchiesta, è possibile scaricare online i documenti e inviare i propri commenti (UNI: Inchiesta pubblica finale).

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here