EcoXpert di Schneider Electric: una buona pratica di efficienza energetica

efficienza energeticaPresentato a Roma il volume “105 buone pratiche di efficienza energetica made in Italy” realizzato da Kyoto Club.

Efficienza energetica è il punto di partenza per coniugare la crescita di un paese, la sostenibilità e la capacità di affrontare le sfide del cambiamento climatico globale: e l’efficienza energetica si ottiene quando viene scelta come chiave di innovazione, in tutti i settori economici, dall’edilizia all’industria.

Questo il messaggio al centro della presentazione a Roma del volume “105 buone pratiche di efficienza energetica Made in Italy” realizzato dal Kyoto Club, che raccoglie casi d’uso reali in cui si dimostra che utilizzando le tecnologie oggi disponibili in modo competente ed efficace è possibile costruire, un progetto alla volta, un’Italia più forte, nel rispetto dell’ambiente e delle esigenze delle imprese e delle persone.

Schneider Electric, azienda che ha al centro delle proprie strategie la sostenibilità, ha creato da alcuni anni EcoXpert, una rete di partner fortemente specializzati nell’innovazione nell’uso dell’energia – che oggi conta oltre duecentocinquanta aziende.

E proprio la rete EcoXpert è stata riconosciuta da Kyoto Club come una delle buone pratiche di efficienza energetica del Made in Italy, per il contributo che ha dato in termini di sviluppo di competenze e di creazione di una filiera “diffusa” su tutto il territorio nazionale in grado di rispondere alle esigenze di efficienza energetica.

I partner EcoXpert sono aziende e professionisti con competenze sulla gestione dell’energia certificate da Schneider Electric, attraverso un percorso formativo dedicato e sistematico, che li mette in grado di offrire soluzioni e servizi ad elevata efficienza energetica. Sono studi di progettazione, società di impiantistica, installazione, system integrator: lavorano nel settore edilizio, nell’industria, nella realizzazione di data center, nel mondo delle rinnovabili e della mobilità elettrica”, spiega Saul Fava, Energy Efficiency Business Development Manager di Schneider Electric.

“È una comunità che crescendo sempre più diventa il motore di una trasformazione che offre al nostro Paese una nuova via di sviluppo, di crescita, di creazione e di occupazione. La partecipazione alla raccolta di queste buone pratiche è stata per noi l’occasione di allargare a tutti gli EcoXpert la possibilità di condividere le loro esperienze sul campo in tema di efficienza e sostenibilità: ringraziamo i partner che hanno dato la loro disponibilità alla pubblicazione”.

La dimostrazione dell’eccellenza che si può ottenere mettendo al centro l’efficienza è nel fatto che tra i casi d’uso selezionati per il libro si trovino ben sette progetti realizzati da partner EcoXpert, con una varietà di tecnologie, interventi e settori che evidenzia il valore universale di una proposta di innovazione basata sulla gestione intelligente dell’energia.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

L’Impianto Elettrico © 2017 Tutti i diritti riservati