MaroccoConergySorge in Marocco il nuovo impianto fotovoltaico Conergy costruito per la stazione di trattamento acque della cittadina di Benslimane.
L’energia prodotta dall’impianto verrà utilizzata dal sistema di pompaggio dell’acqua nelle vasche e va a servizio del sistema diesel già esistente.

L’impianto ha una potenza di picco pari a 297,44 kWp ed è composto da 1.144 moduli Conergy Power Plus 260 W policristallini collegati a undici inverter SMA.
La particolarità dell’impianto è che la struttura è posizionata a terra a bordo vasca e per questo motivo è stata utilizzata una struttura Schletter PV Max 3 per impianti a terra che però non è infissa nel terreno, ma ancorata grazie a manufatti in cemento. Questa soluzione è stata adottata per non rovinare il bordo della vasca contenente l’acqua.

L’impianto si snoda lungo due lati della vasca ed è diviso in ventisei vele, ognuna costituita da quattro file da undici moduli ciascuna. Per quanto riguarda l’aspetto elettrotecnico dell’impianto è stata prestata grande attenzione al clima della zona, un ambiente particolarmente arido che ha necessitato alcuni accorgimenti: l’installazione degli inverter all’ombra delle vele e inverter particolarmente resistenti alle situazioni più critiche dal momento che l’impianto si trova anche a pochi km dal mare.
Per questo progetto Conergy ha fornito i moduli, gli inverter e le strutture di montaggio oltre a realizzare l’intera progettazione dell’impianto e a gestire in loco il progetto e il cantiere.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here