SIELe innovazioni tecnologiche che contribuiscono all’integrazione tra edificio e impianti sono in grado di garantire maggiori comfort, sicurezza e sostenibilità.

Innovazioni, che dal 14 al 17 ottobre, presso il polo fieristico di BolognaFiere, saranno al centro del Forum “L’edificio digitale sostenibile”, uno dei principali appuntamenti di SIE, il Salone dell’Innovazione Impiantistica per gli Edifici, la manifestazione rivolta ai settori dell’impiantistica termoidraulica, della climatizzazione, delle energie rinnovabili e della home & building automation organizzata da Senaf in contemporanea con SAIE SMART HOUSE.

Il forum, che avrà come temi centrali dal mercato immobiliare nell’era digitale, alla progettazione in 3D, alla modellazione BIM e ai sistemi di Home e Building Automation, sarà un’occasione di confronto sugli scenari attuali e futuri del settore delle costruzioni prevedendo la partecipazione in qualità di relatori di un panel di professionisti provenienti dai diversi ambiti (progettisti, imprese, operatori immobiliari, aziende), tutti accomunati dalla stessa mission: l’innovazione.

“La tecnologia è ormai la base degli strumenti progettuali – dichiara Luca Stefanutti, progettista e coordinatore del Forum, che ha collaborato al progetto degli impianti del Padiglione Italia di Expo. – Il sistema di climatizzazione ad attivazione termica della massa ad aria, ad esempio, è una delle soluzioni più innovative previste per il Padiglione Italia di Expo e che presenteremo a SIE. Utilizzata in Germania e in altri paesi d’oltralpe da più di 10 anni, abbina due sistemi in uno, raffrescamento e ventilazione, e consente elevate condizioni di benessere e bassi consumi energetici grazie all’utilizzo dell’aria esterna per il raffrescamento (free-cooling) e all’accumulo energetico nel periodo notturno. Peraltro, il suo impiego richiede a livello sia progettuale sia esecutivo una totale integrazione tra edificio e impianti, tema che rappresenta appunto uno dei focus del Forum.”

Ed è proprio con l’obiettivo di mettere al centro le innovazioni di prodotto e le nuove tecnologie relative ai settori dell’impiantistica che è nato SIE, la fiera espositiva utile all’integrazione del sistema edificio-impianto per tutti gli attori della filiera delle costruzioni, che completa il format di SAIE dedicato all’edilizia della casa.

 “Le nuove tecnologie hanno modificato radicalmente il modo di progettare e costruire gli edifici – afferma Giuseppe Nardella, Presidente di Tecniche Nuove e Senaf – richiedendo una forte integrazione tra il mondo delle costruzioni e quello dell’impiantistica. Per questo abbiamo voluto con SIE mettere a disposizione di BolognaFiere l’esperienza del gruppo Tecniche Nuove/Senaf, organizzando un salone che si rivolge  a tutta la filiera dell’impiantistica, che negli ultimi anni ha assunto un peso sempre più determinante nell’ambito dell’industria delle costruzioni. Secondo le stime, infatti, dà occupazione a ben 760mila addetti e crescerà ad un ritmo compreso tra il 4% e il 5% annuo fino al 2020. La concomitanza con SAIE sarà quindi l’occasione per mostrare le potenzialità di una corretta progettazione, che tiene conto dell’integrazione tra edificio e impianto.”

Oltre al Forum “L’edificio digitale sostenibile”, saranno numerosi i contenuti proposti dall’offerta SIE, strutturata per aree tematiche al fine di favorire la migliore fruizione da parte dei visitatori e garantire un incontro reale tra domanda e offerta. Tra questi, la Piazza “+E Building: l’edificio a energia positiva”, uno spazio dedicato in cui verrà rappresentato un edificio trasparente con impianti funzionanti, e le INNOVAREE a tema, che spazieranno dalla Termoregolazione alla Contabilizzazione, dai Circuiti idraulici fino alla Vmc (Ventilazione Meccanica Continua), passando per gli Impianti integrati per edifici nZEB e per le Energie Rinnovabili.

In programma anche Convegni con Ordini e Associazioni di categoria, per affrontare le normative più attuali e i temi più caldi del settore impianti, così come i punti di accoglienza per gli amministratori di condominio e per le aziende afferenti ai servizi e ai prodotti per il condominio, che avranno la possibilità di partecipare a workshop formativi, corsi di aggiornamento e informarsi sulle normative che regolano il settore.

Infine, nel corso della manifestazione verrà assegnato il Premio all’Innovazione Tecnologica nell’ambito dei due contest (Progetti e Prodotti) promossi durante l’anno. La giuria, composta dal Comitato Tecnico dell’evento e dai referenti delle riviste tecniche RCI, GT, Progettare, L’Impianto Elettrico e Arketipo, premierà i migliori progetti/prodotti ad alta efficienza energetica nel campo dell’impiantistica, residenziale o terziaria, applicata al nuovo o all’esistente, sulla base di criteri di sostenibilità ambientale; grado di innovazione e di integrazione edificio impianto, sia funzionale sia estetica; sperimentazione di nuove soluzioni e grado di fattibilità tecnica/economica/gestionale.

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here