Il  controllo e monitoraggio dello stadio Jornalista Mário Filho di Rio de Janeiro, meglio noto comemaracana  Maracanã, avviene da un’unica postazione. Da qui sono controllati tremila impianti luce che costituiscono il monumentale sistema di illuminazione. Esso è controllato da una serie di sistemi che utilizzano i protocolli DMX e KNX che, unitamente all’integrazione con la rete, permette combinazioni di illuminazione pre-programmate come i colori e la creazione di scenari differenti.

La firma tecnologica è di Schneider Electric che, rispettando gli standard internazionali imposti dalla FIFA, insieme ai suoi partner ha sviluppato un progetto di automazione con una rete intelligente con diversi sistemi che tengono conto di oltre 36.000 variabili differenti.

I numeri del concerto tecnologico sono importanti: comprendono  17 ascensori, 12 scale mobili, 292 bagni, 60 bar, oltre 500 contatori d’energia e dispositivi per la protezione elettrica ed il monitoraggio delle aree di illuminazione comuni, l’aerazione, gli scarichi, il sistema di condizionamento, i generatori, i gruppi di continuità UPS, il controllo degli accessi, il sistema antincendio, le TV a circuito chiuso e i sistemi idraulici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here