WaschmaschineSmaOltre agli elettrodomestici di Miele e alle pompe di calore di Stiebel Eltron e Vaillant è ora possibile integrare anche gli elettrodomestici di BSH Hausgeräte GmbH (BSH) nella gestione energetica intelligente con SMA Smart Home. In occasione dell’IFA (Internationale Funkausstellung), che si è tenuta a Berlino dal 4 al 9 settembre, il marchio di elettrodomestici Bosch ha presentato per la prima volta la soluzione che sfrutta l’Home Connect-Standard con la gestione energetica tramite EEBus. Inoltre l’Associazione di Elettrotecnica, Elettronica e Information Technology (VDE) ha dimostrato nel suo stand quali sono le possibilità di interconnessione e comunicazione offerte, che sono state sviluppate nell’ambito del progetto EEBus e che in futuro saranno disponibili per tutti i produttori di elettrodomestici.

I proprietari degli impianti fotovoltaici che utilizzano l’app Home Connect in futuro potranno sfruttare l’energia solare da loro prodotta in modo ancora più efficiente per attivare gli elettrodomestici prodotti dal gruppo BSH. Il Sunny Home Manager, l’elemento centrale della SMA Smart Home,  pianifica l’uso degli apparecchi in base alle esigenze degli utenti, i quali, mediante la funzione “FlexStart” della app Home Connect, possono scegliere quando far azionare lavatrice, lavastoviglie ecc. nonché i relativi programmi. Sunny Home Manager calcola la potenza che l’impianto fotovoltaico genererà nelle ore successive in base all’analisi delle previsioni meteorologiche su Internet.

Inoltre il dispositivo per la gestione energetica conosce le abitudini di consumo tipiche dell’utente, ad esempio il fatto che una parte della corrente FV autoprodotta è utilizzata sempre a mezzogiorno per cucinare. Basandosi su queste informazioni crea un programma di avvio degli elettrodomestici per l’utilizzo ottimale della corrente FV in eccesso in base al quale mette in moto la lavatrice e altri apparecchi. Il maggior autoconsumo che ne deriva riduce nettamente i costi della bolletta elettrica degli utenti, rendendoli così indipendenti dal prezzo in aumento dell’elettricità.
“In collaborazione con BSH mettiamo in pratica per la prima volta lo standard di comunicazione EEBus. L’EEBus connette il  Sunny Home Manager agli elettrodomestici di marchio Bosch e Siemens, in modo tale che sia possibile scambiare tutti i dati necessari alla gestione energetica. Quanto più alto sarà il numero di produttori di elettrodomestici che in futuro adotteranno lo standard EEBus, tanto più semplice e completa diverrà la gestione energetica domestica. Parlando tutti la stessa lingua, tutti gli elementi del sistema sono perfettamente coordinati, così da ridurre in maniera efficiente i costi energetici”, spiega Martin Volkmar, Product Manager di SMA Business Unit Residential.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here