L’Agenzia Europea per l’Ambiente (European Environment Agency)  ha presentato un rapporto che analizza le tendenze e le proiezioni riguardo ai progressi in Europa per raggiungere gli obiettivi di efficienza energetica fissati per il 2020 che prevedono la riduzione del 20% di gas serra, la produzione del 20% di energia da fonti rinnovabili e l’incremento del 20% di efficienza energetica.

Il rapporto intitolato “Trends and projections in Europe 2013. Tracking progress towards Europe’s climate and energy targets until 2020” si basa sulla raccolta dei dati sulle emissioni di gas serra fra il 2008 e il 2012, sulle previsioni sulle emissioni da qui al 2020 fornite dagli Stati Membri e sulle statiche sulla produzione di energia aggiornate al 2011.

Per quanto riguarda il conseguimento degli obiettivi si può affermare che la riduzione dei gas serra si attesta intorno al 18%, quindi con ottime prospettive di raggiungere e superare l’obiettivo, mentre la produzione da fonti rinnovabili ammonta al 13% con buone prospettive di raggiungere l’obiettivo nel 2020. Molto meno incoraggiante risulta invece la situazione per l’efficienza energetica, settore per il quale le politiche degli Stati Membri sono ancora, secondo il rapporto, considerate insufficienti.

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here