È stata la collaborazione con Questura e Comune di Trieste a stabilire come implementare un nuovo sistema di sicurezza e di sorveglianza per lo stadio Nereo Rocco, che si trova nel centro della città. Il progetto ha rinnovato il server che comanda l’impianto e realizzato una nuova centrale operativa, aggiungendo sette telecamere full hd.

Spesso al centro delle cronache sportive poiché ha ospitato le partite casalinghe del Cagliari Calcio (a causa della momentanea e ormai risolta inagibilità del Sant’Elia, l’impianto ufficiale del club sardo), lo stadio Nereo Rocco di Trieste ha completato il restyling che gli ha consentito di mettersi al passo con i tempi e con le normative vigenti. L’adeguamento dell’impianto di videosorveglianza dello stadio giuliano agli standard dettati dall’Uefa è stato infatti portato a termine dall’azienda Calzavara di Basiliano (UD), grazie anche alla partnership della Euklis by GSG International di Trezzano sul Naviglio (MI), che ha fornito telecamere Euklis dome megapixel HD con zoom 20x. Intervenendo sull’impianto esistente, il progetto ha previsto l’implementazione del sistema di videosorveglianza, il rinnovo del server che comanda l’impianto e la realizzazione della nuova centrale operativa. Un esame superato a pieni voti anche di fronte agli inviati italiani della Commissione Uefa che hanno preso visione dell’intervento a lavori ultimati. (foto Skyscraper).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here