sistema iBEMSSi conclude il progetto europeo CommONEnergy: anche l’innovazione Schneider Electric per la gestione intelligente dell’energia nei centri commerciali

Si è concluso con una conferenza di chiusura a Bruxelles, CommONEnergy, il progetto di ricerca europeo avviato nel 2012 con l’obiettivo di fornire strumenti concreti e soluzioni innovative, per trasformare i centri commerciali in esempi di efficienza energetica – attraverso il miglioramento delle strutture architettoniche e lo sviluppo di sistemi di gestione integrati.

In quattro anni questo progetto, finanziato dall’Unione Europea e realizzato con la collaborazione di ventitré partner tra università, centri di ricerca, enti pubblici e aziende, ha permesso di sviluppare ben ventiquattro tecnologie volte a migliorare il comfort, ridurre i costi e il consumo di energia. Cinque dei ventitré partner sono italiani: Schneider Electric, D’Appolonia, Epta, INRES e Università degli Studi di Udine.

Le tecnologie sviluppate sono state applicate in tre casi di studio reali (demo sites): il “Mercado del Val”, a Valladolid in Spagna, un mercato coperto tradizionale ospitato in un edificio del diciannovesimo secolo nel centro storico della città; il centro commerciale City Syd, situato in una zona periferica della città di Trondheim, in Norvegia; il centro commerciale Canaletto di Modena, ex edificio industriale trasformato in struttura commerciale. Anche un’altra struttura italiana, il centro commerciale MareMà di Grosseto, ha aderito per sperimentare una specifica soluzione legata alla mobilità elettrica e alla gestione delle energie rinnovabili.

L’applicazione reale delle tecnologie ha dimostrato di poter ridurre fino al 75% la richiesta di energia – con conseguente riduzione dei costi – ed avere un ritorno sull’investimento entro massimo sette anni. È stata simulata l’applicazione delle soluzioni anche e in altri contesti, per un totale di otto edifici in vari paesi europei.

Schneider Electric ha partecipato al progetto CommONEnergy contribuendo allo sviluppo di nuove tecnologie e soluzioni per la riqualificazione energetica.

In particolare, è stato realizzato un sistema iBEMS (intelligent Building Management System) per la gestione intelligente dell’energia. Grazie ad EcoStruxure, la piattaforma di integrazione di Schneider Electric, è stato possibile realizzare un unico strumento per il monitoraggio energetico, la gestione della climatizzazione – dell’illuminazione e dei quadri elettrici intelligenti i-Quadro, l’acquisizione dei dati metereologici dell’impianto per il freddo alimentare (uno degli impianti più energivori tipici delle strutture commerciali), il conteggio delle persone in diverse aree degli edifici. Schneider Electric ha anche sviluppato un’interfaccia unificata, particolarmente intuitiva, per massimizzare l’efficacia del sistema.

Un secondo ambito di intervento di Schneider Electric è stato poi relativo alla gestione intelligente delle infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici, con un sistema dedicato di Building Integrated Electric Mobility (integrazione mobilità elettrica – edificio).

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here