Vector Under Construction Concept

Come ogni anno, l’INAIL premia con uno “sconto” le aziende che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e d’igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla legge (decreto legislativo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni).
La riduzione del tasso medio di tariffa dovuto all’INAIL, chiamata tecnicamente “
oscillazione per prevenzione” (modello OT/24), può essere richiesto dalle aziende che operano da almeno un biennio. Anche per il 2016, tra gli interventi che prevedono l’applicazione della riduzione del premio INAIL viene citata la conformità a determinate norme tecniche.
Per gli interventi di carattere generale viene citata la
UNI 10617 (“Impianti a rischio di incidente rilevante – Sistemi di gestione della sicurezza – Requisiti essenziali”). La norma specifica i requisiti di base per la predisposizione e attuazione di un sistema di gestione della sicurezza, finalizzato alla prevenzione degli incidenti rilevanti connessi con l’utilizzo di sostanze pericolose.
Il certificato di conformità a tale norma consente di ottenere un punteggio pari a 100, che è il punteggio minimo richiesto per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa. Analogamente viene valutata l’adozione di prassi operative, procedure o misure pianificate in conformità alla norma
UNI ISO 26000, per quanto riguarda gli interventi sempre di carattere generale ma espressamente ispirati alla responsabilità sociale.
Viene poi anche citata, come già l’
anno precedente, la prassi di riferimento UNI/PdR 2:2013 (“Indirizzi operativi per l’asseverazione nel settore delle costruzioni edili e di ingegneria civile”).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here