minihandsfreeadicomelit

Mini Handsfree, il videocitofono vivavoce di Comelit Group Spa, ha vinto il Premio per l’Innovazione ADI Design Index ed è stato inserito nel volume ADI Design Index 2016, che raccoglie i prodotti in lizza per il prestigioso Compasso d’Oro, il più antico premio mondiale per il design nato da un’idea di Gio Ponti negli anni Cinquanta.

L’ADI (Associazione Italiana per il Design) cura l’organizzazione del premio dagli anni Sessanta, garantendone l’imparzialità e facendone precedere l’assegnazione da un’accurata preselezione effettuata dal suo Osservatorio permanente. Ogni anno una commissione di esperti valuta e sceglie i migliori prodotti e servizi progettati nella tradizione del disegno industriale italiano, per la successiva pubblicazione negli annuari ADI Design Index, una vera e propria anticamera del Compasso d’Oro.

Nel 2016 i prodotti valutati sono stati novecentosette, ma solo duecentosettantanove sono stati selezionati, a conferma del rigore con cui i criteri di scelta vengono applicati. Tra questi anche il videocitofono Mini Handsfree che si è aggiudicato il premio ADI Design Index nella categoria “Design dei materiali e sistemi tecnologici”. In effetti, le caratteristiche che stupiscono in questo prodotto sono proprio l’eleganza e la contemporaneità del design, che trovano espressione nelle sue linee pulite e negli spessori minimi. Il colore bianco steso sulla superficie lucida aumenta il fascino dell’essenzialità, grazie anche ai 4 pulsanti sensitive touch con retroilluminazione a led. Il monitor si completa con un ampio schermo da 4,3” 16:9 a colori.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here