energia eolicaLa tecnologia di trasmissione dell’energia di ABB supporta la transizione energetica tedesca verso le energie rinnovabili, in collaborazione con Aibel / Keppel

Il business Power Grids di ABB si è aggiudicata un ordine del valore di centinaia di milioni di euro dal consorzio Aibel / Keppel FELS, che progetterà e costruirà il sistema di trasmissione in alta tensione in corrente continua (HVDC) per il collegamento eolico offshore DolWin5.

ABB si occuperà della fornitura della tecnologia HVDC. Questo progetto fornirà 900 megawatt di energia elettrica, generata senza emissioni di anidride carbonica – sufficienti per alimentare circa 1 milione di case – da tre parchi eolici a circa 100 km dalla costa tedesca. Il completamento del progetto è previsto per il 2024.

L’ordine include la piattaforma di conversione nel Mare del Nord, nonché una stazione di conversione su terraferma situata a Emden, nella regione della Bassa Sassonia, in Germania. TenneT, uno dei principali gestori europei di sistemi di trasmissione dell’energia elettrica, con attività nei Paesi Bassi e in Germania, è responsabile della connessione elettrica verso la rete dei parchi eolici localizzati in questa zona in mare aperto.

La soluzione HVDC di ABB viene utilizzata per trasferire l’energia generata da parchi eolici offshore in maniera molto efficiente, convertendo la corrente alternata (CA) in corrente continua (CC) presso una piattaforma su cui é installato un primo convertitore.

Ciò consente di trasmettere potenza alla terraferma attraverso un sistema di cavi in corrente continua lungo 130 chilometri, con perdite molto basse. Nella seconda stazione di conversione onshore, l’energia viene riconvertita in alternata e quindi immessa nella rete di trasmissione. Le soluzioni HVDC di ABB per le connessione eoliche offshore sono compatte e modulari, sviluppate appositamente per gestire al meglio le sfide dell’industria eolica e mitigare il costo di questi importanti investimenti sul costo dell´elettricitá, migliorando e limitando l´impatto ambientale.

Con l’uso della tecnologia VSC (convertitori a tensione impressa) di ABB, nota con il nome HVDC Light®, è possibile mantenere le perdite di conversione a livelli molto ridotti. Tutto questo si realizza anche grazie al Controllo Avanzato Modulare ABB Ability™ per HVDC (MACHTM), che è determinante nella gestione della complessa connessione tra i parchi eolici e la rete in corrente alternata continentale.

“La nostra innovativa tecnologia HVDC, la presenza e l’esperienza globale, la profonda comprensione delle sfide di integrazione delle energie rinnovabili, il nostro approccio di partenariato e la stretta collaborazione con TenneT, sono stati fattori chiave per aggiudicarci questo progetto”, ha affermato Claudio Facchin, Presidente del business Power Grids di ABB.

Come parte della sua transizione energetica (“Energiewende”), la Germania conta di generare il 65% della sua energia da fonti rinnovabili entro il 2030. Una parte considerevole e in rapida crescita di questa energia viene generata in enormi parchi eolici al largo delle coste del Mare del Nord. In soli 10 anni, la produzione eolica offshore della Germania è passata da zero a 6382 megawatt, diventando così il secondo più grande produttore eolico offshore al mondo dopo il Regno Unito.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here