LUOGHI DI LAVOROGEWISS aderisce al programma WHP per la promozione della salute sui luoghi di lavoro

In occasione del Collegio di Direzione di ATS Bergamo Gewiss ha annunciato l’adesione al programma WHP, il network per la promozione della salute sui luoghi di lavoro cui già aderiscono 137 realtà in provincia di Bergamo.

Lavorare ognuno nel proprio ambito per rispondere ai bisogni: è una visione comune quella che caratterizza la vision di un’azienda privata come Gewiss, che da quasi cinquant’anni realizza prodotti e servizi per la Home&Building Automation, l’energia e l’illuminazione, e una realtà pubblica come Ats Bergamo, che ha il mandato istituzionale di governare la salute dei cittadini.

Questa visione comune del proprio compito è emerso con evidenza dall’incontro che si è svolto nella sede di Cenate Sotto di Gewiss, in occasione del Collegio di Direzione dell’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo.

“Siamo felici di ospitare l’incontro del collegio di direzione di ATS Bergamo – ha commentato Luca Bosatelli, CEO e Vice Presidente di GEWISSperché ci permette di offrire un sostegno concreto alle istituzioni che operano sul territorio sul fronte della salute e della sicurezza. Migliorare la qualità della vita e il benessere delle persone è da sempre l’obiettivo principale di GEWISS. Un impegno ed una vocazione che in questi anni hanno preso forma attraverso soluzioni intelligenti per la gestione della casa, degli edifici pubblici, dell’illuminazione indoor e outdoor e della mobilità elettrica. Grazie alle più avanzate tecnologie impiantistiche che costituiscono il cuore della nostra offerta oggi possiamo incrementare il grado di fruibilità e di sicurezza di ogni luogo ad un’utenza sempre più ampliata, indipendentemente dalle abilità residue delle persone e dal loro grado di autonomia. Siamo convinti che il dialogo avviato con Ats Bergamo permetterà di mettere a fattor comune le competenze necessarie alla realizzazione di progetti che puntano a tutelare e migliorare la salute dei cittadini, generando un utile sociale per le comunità territoriali di riferimento”.

“La domotica pensata come supporto per chi sceglie di restare nella propria casa anche in età avanzata o per realtà come le RSA, nell’ottica di garantire ai singoli e alle collettività la massima autonomia, dà il segno di come attori come Gewiss presenti sul territorio possano attivare linee strategiche che guardano alle situazioni di bisogno – così Massimo Giupponi, direttore generale di Ats BergamoLe scelte dei singoli possono costruire un sistema più o meno adeguato a farsi carico dei bisogni delle persone. Da parte nostra, come Ats, possiamo progettare il cambiamento di domani nella sanità”.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here