ledSignify è protagonista dell’illuminazione scenografica che esalterà le specificità architettoniche e monumentali di quattro ponti della metropoli: Southwark, Cannon Street Railway, London e Millennium Bridge.

Signify (Euronext: LIGHT), in precedenza Philips Lighting, collabora al fianco di Illuminated River Foundation nel progetto di arte pubblica Illuminated River che illuminerà i ponti di Londra a partire dall’estate 2019.

Una volta completata, l’installazione luminosa coinvolgerà 15 ponti sul Tamigi di Londra, da Albert Bridge a West London e fino al Tower Bridge, rendendoli parte di un’unica opera d’arte collettiva il cui completamento è previsto per il 2022. Una volta completata l’installazione, Illuminated River sarà la più lunga commissione d’arte pubblica al mondo – 2,5 miglia (corrispondenti a 4,5 miglia nautiche) – e si stima che sarà vista oltre un miliardo di volte durante i prossimi 10 anni.

Tuttavia, londinesi e visitatori potranno ammirare l’installazione già a partire da quest’estate. Infatti, Southwark, Cannon Street Railway, London e Millennium Bridge sono i primi quattro ponti storici che sono stati restituiti alla città in tutto il loro splendore.led

Nel dettaglio, per esaltare le diverse caratteristiche architettoniche dei ponti con colori cangianti che ricreano il cielo dei Londoners durante il tramonto, la luce lunare, le sfumature dell’alba e altrettanti schemi illuminotecnici ispirati all’attività naturale e sociale del fiume, Signify ha installato oltre 22.000 punti luce LED Color Kinetics, in grado di riprodurre più di 16 milioni di sfumature di colore e che, tramite il sistema Interact Landmark, potranno essere gestiti singolarmente e/o collettivamente da remoto, creando così effetti scenici mozzafiato e migliorando la gestione delle risorse e la riduzione dei costi. Inoltre, Signify si impegna a fornire servizi di supporto per intervenire sull’intera infrastruttura illuminotecnica dei ponti durante i prossimi 10 anni.

Questa prima fase di implementazione rappresenta solo una parte di un progetto più ampio che in pochi anni valorizzerà il Tamigi trasformandolo nella commissione d’arte pubblica più lunga al mondo”, ha dichiarato Eric Rondolat, CEO di Signify. “Il supporto di Signify nel contesto del progetto Illuminated River contribuisce a rafforzare la reputazione di Londra come una delle più grandi capitali culturali, dove l’arte del dipingere con la luce esercita un forte potere attrattivo su turisti e residenti che, inevitabilmente, riscoprono il Tamigi come cuore pulsante della città”.

Signify ha già installato 29 milioni di punti luce connessi in tutto il mondo – offrendo un risparmio energetico annuale tra il 50-70% rispetto alle tecnologie tradizionali – e stima che, entro il 2020, ogni nuovo prodotto LED sarà connesso, trasformando l’ambito dell’Internet of Things in realtà. È in questa direzione che nasce il brand Interact dedicato ai sistemi di luce connessa di Signify, dove la luce non è soltanto illuminazione ma un vero e proprio linguaggio intelligente in grado di connettere cose e persone e trasformare gli spazi in ambienti smart.

Nello specifico Interact Landmark è il verticale dedicato all’illuminazione architetturale, un sistema connesso in grado di gestire e monitorare l’illuminazione da remoto e di creare un’identità urbana accattivante, stimolare l’orgoglio civico e attirare i turisti con scenari di luce dinamici e personalizzati, il tutto nel più completo rispetto del patrimonio storico e ambientale che fa da cornice.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here